Design Interni  / Case Private  / Alberghi

Le migliori tipologie di lampade per l'illuminazione di un ingresso


Pubblicato il 01 ottobre 2019

Nei migliori progetti di lighting design per abitazioni private, ristoranti e strutture ricettive, l’illuminazione dell’ingresso ricopre un ruolo importante. In ogni location è fondamentale creare sin da subito la giusta atmosfera selezionando le soluzioni più adatte al contesto, sia in senso estetico che funzionale.

L’ingresso è il luogo perfetto in cui fare una prima dichiarazione di stile.

Per accompagnarti nella selezione delle lampade decorative più indicate per il progetto di cui ti stai occupando, ti consigliamo di leggere questo articolo.

Di seguito, ti forniremo alcuni utili consigli di progettazione, illustrandoti le migliori tipologie di lampade per illuminare l’ingresso.

 

New call-to-action

 

Illuminazione ingresso: le lampade Karman più adatte

Come già evidenziato, in ogni struttura abitativa, ricettiva o di ristorazione è importante illuminare l’ingresso in modo tale da infondere sin da subito il mood perfetto.

Per raggiungere un grado di accoglienza efficace occorre pianificare nel dettaglio ogni fase progettuale. Pertanto, vi suggeriamo di:

1. Considerare l’intero concept di arredamento della location

Il primo step progettuale da effettuare richiede un’attenta valutazione del concept d’arredo pensato esclusivamente per l’abitazione o la struttura in questione.

È essenziale che lo stile delle lampade selezionate entri in armonia con l’estetica degli arredi dello scenario.

2. Valutare lo spazio a disposizione

Considerare gli spazi dell’ingresso determinerà la riuscita del progetto, sia in senso funzionale che prettamente estetico. Di fatto, oltre ad individuare la giusta posizione in cui collocare ciascuna lampada, saprete anche quante soluzioni saranno necessarie per l’ingresso.

3. Includere i principali livelli di illuminazione

Imperativo categorico nel vostro progetto di illuminazione: includere i principali livelli di illuminazione. In questo modo assicurerete luminosità funzionale ed evidenza estetica ad ogni angolo ed elemento dell’ambiente.

4. Scegliere la temperatura luminosa più adatta al contesto

La temperatura luminosa ha il potere di influenzare la nostra percezione dell’ambiente che ci circonda, pertanto è necessario scegliere delle luci di intensità adatte al contesto.

Se desideri ricreare un’atmosfera intima e confortevole, ti consigliamo di prediligere delle fonti di luce calda. Mentre al contrario, se preferisci infondere un clima stimolante ed energico, opta per fonti di luce fredda.

5. Selezionare lampade di design creativo

Illuminare un ingresso significa coniugare funzionalità e tecnica per garantire massima visibilità e comfort, ma lasciando comunque spazio allo stile.

Con riferimento a quest’ultimo punto, vorremmo soffermarci sulle lampade Karman, un concentrato di estro ed estetica, combinato perfettamente con notevoli qualità tecniche.

Andiamo a scoprire quali sono le soluzioni più indicate per l’illuminazione dell’ingresso e le loro peculiarità:

  • Black out
  • Notredame
  • 24 Karati
  • Mek
  • Nando

 

Le migliori tipologie di lampade per l'illuminazione di un ingresso black out

Black out

Black out: incantevoli fantasie di luce

Per illuminare la hall di un albergo potresti scegliere Black out by Matteo Ugolini.

Dal look total white, elegante, sofisticata e versatile: questa lampada a sospensione è capace di illuminare gli spazi con fantasie di luce uniche, grazie all’effetto del filo in vetroresina.

 

Le migliori tipologie di lampade per l'illuminazione di un ingresso notredame

Notredame

Notredame: geometrie di ispirazione gotica

Il disegno articolato di Notredame ricalca le articolate geometrie degli antichi della cattedrale gotica per antonomasia che dà il nome alla lampada, firmata Luca De Bona e Dario De Meo.

Questa applique si distingue per la sua grande adattabilità ai contesti di interior design più moderni di abitazioni private. Linee decise che incorniciano un nucleo centrale di luce pura e intensa, che si irradia nello spazio e lo illumina in modo soffuso e omogeneo.

 

Le migliori tipologie di lampade per l'illuminazione di un ingresso 24 karatii

24 Karati

24 Karati: un gioiello del lighting design

Ideale da posizionare nell’atrio d’ingresso di un elegante hotel o nell’area reception è 24 Karati, creazione ideata da Matteo Ugolini. Si tratta di una sospensione in vetro paglierino trasparente incamiciato, dal raffinato taglio geometrico che riecheggia il profilo di diamanti e gemme preziose.

Grazie alla trasparenza della materia vitrea, con questa lampada la luce è libera di diffondersi in modo omogeneo nell’ambiente, illuminando ogni area in maniera efficace.

 

Le migliori tipologie di lampade per l'illuminazione di un ingresso mek

Mek

Mek: sospensione in perfetto stile industriale

Per l’illuminazione dell’ingresso potresti optare per delle sospensioni in stile industriale come Mek: una soluzione dal design unico capace di declinare essenzialità e fascino industrial in una bilanciata combinazione.

Frutto della creatività di Stefano Bizzarri e Claudio Cinti, Mek è una lampada in ceramica disponibile in tre colorazioni (bianca opaca, nera opaca, bianca e bronzo) e tre differenti forme, che riproducono anelli metallici di differente diametro posizionati uno sopra l’altro.

Non solo illuminazione funzionale, ma veri e propri punti di luce focale in grado di creare un’atmosfera vibrante all’ingresso.

 

Le migliori tipologie di lampade per l'illuminazione di un ingresso nando

Nando

Nando: estetica lineare tra il minimal e l’industrial

Anche Nando, sospensione realizzata da Luca De Bona e Mario De Meo, potrebbe essere una valida soluzione per dare luce all’ingresso di abitazioni private.

Questa lampada coniuga minimal ed estetica industriale in un design lineare, che vede uniti un tubo e un giunto metallico. Una sospensione dalla silhouette dal tratto semplice ravvivata da colorazioni impattanti quali nero, oro e bianco: adatta a qualsiasi contesto.

Fai una dichiarazione di stile curando l’illuminazione dell’ingresso

In questo articolo, abbiamo elencato alcuni utili consigli di progettazione e ti abbiamo illustrato le lampade Karman più adatte all’illuminazione dell’ingresso con riferimenti a hotel, locali di ristorazione e case private.

Ora non ti resta che dare inizio al progetto di illuminazione decorativa e ottenere un risultato finale impeccabile.

 

New call-to-action

 

Per maggiori informazioni, supporto e assistenza nella scelta corretta dei giusti modelli di lampade per l’illuminazione dell’ingresso di abitazioni private, ristoranti o strutture ricettive, non esitare a contattarci a questo link. Siamo a tua completa disposizione.

Camilla Rossi

AUTORE

Camilla Rossi

CHI SIAMO

karman
Karman, azienda tutta italiana, è nata nel 2005 a Fossombrone. Il suo mondo si muove con naturalezza attraverso un originale e personale uso decorativo della luce sia in ambienti privati che in ambienti contract

LEGGI TUTTO »

SEGUI KARMAN