Ristoranti  / Design Esterni

Illuminazione decorativa per ristoranti all'aperto: i 5 fattori da considerare


Pubblicato il 10 settembre 2021

Arredare lo spazio esterno di un ristorante con lampade decorative ad hoc permette apportare quel valore aggiunto che renderà il tuo locale ancora più suggestivo, invitante ed accogliente.

Ma come progettare la giusta illuminazione decorativa outdoor e illuminare al meglio gli spazi aperti del ristorante per ogni tipo di serata?

In questo articolo approfondiremo:

  1. Atmosfera per il ristorante all'aperto
  2. Pianificazione attenta del progetto d'illuminazione
  3. Posizionamento delle lampade outdoor rispetto ai tavoli
  4. Realizzazione di un percorso di luce che guidi i clienti negli spazi esterni del ristorante
  5. Intensità di luce delle lampade per ristorante all’aperto

Come illuminare un ristorante all’aperto

Se vuoi realizzare un ambiente intimo e suggestivo per colpire piacevolmente i clienti a primo impatto, allora le piantane outdoor di design sono una buona soluzione.

Puoi posizionare una piantana in corrispondenza di ogni tavolo, in modo da assicurarti una luce non dispersiva e sufficiente da permettere ai clienti di leggere il menù e vedere senza ombre i piatti che arriveranno sul loro tavolo.

Se hai impostato lo stile del ristorante con un design minimal e moderno, lo stesso effetto lo puoi facilmente ottenere optando per le lampade da tavolo o da terra, fornendo così la giusta illuminazione ad ogni singolo tavolo e mantenendo l’atmosfera suggestiva che vuoi riprodurre.

Abbiamo appena citato alcuni consigli da cui puoi prendere spunto per iniziare a dare una prima impostazione generica al tuo progetto di illuminazione decorativa per ristoranti all’aperto.

 

ginger-karman-illuminazione-decorativa-per-ristoranti

Ginger

5 fattori da considerare per decorare con la luce un ristorante all’aperto

Prima di iniziare ad elencare i fattori che ti porteranno alla scelta più adatta, è fondamentale premettere che l’illuminazione outdoor di un ristorante deve necessariamente avere un carattere flessibile e dinamico.

In questo modo puoi diversificare la tipologia di illuminazione a tuo piacimento per creare le scenografie che più si adattano alla tipologia di ambiente.

Questo significa che devi scegliere un tipo di illuminazione che possa essere in grado di valorizzare lo spazio esterno, dal giardino al vialetto o alla piscina.

Attenzione, però, a non esagerare con il numero di corpi luminosi e l’intensità dei fasci di luce: una corretta illuminazione dello spazio esterno deve prevedere l’utilizzo di toni caldi e intensità moderate.

Vediamo nel dettaglio i 5 fattori da considerare per una perfetta illuminazione decorativa di un ristorante all’aperto.

 

Cosa valutare prima di progettare l'illuminazione esterna di locali e strutture ricettive

 

1. Atmosfera per il ristorante all'aperto

La giusta atmosfera del ristorante può incidere sullo stato emotivo dei clienti e, per questo motivo, è uno degli aspetti che notano fin dal primo istante in cui mettono piede nel locale. 

Nel tuo progetto di illuminazione devi tenere ben presente che tipo di clima vuoi donare al ristorante all’aperto. L’illuminazione che scegli sarà, infatti, fondamentale per ricreare la giusta atmosfera che attirerà al tuo ristorante i clienti che vogliono trascorrere quel tipo di serata.

Ogni atmosfera è giusta per una data tipologia di cliente, ma devi essere preciso: se fai un miscuglio di stili e di luci, la buona riuscita del tuo ristorante all’aperto ne risentirà anche se disponi della più bella location possibile. 

Prima di iniziare a pianificare il tuo progetto, assicurati dell’atmosfera che caratterizza il tuo ristorante all’aperto, perché sarà l’elemento che ti distinguerà.

 

tavolo-ristorante-11

Cell

2. Pianificazione attenta del progetto d'illuminazione

Inizia a pianificare il tuo progetto di illuminazione scegliendo tutte quelle soluzioni che rientrano nello stile del ristorante in questione e negli obiettivi prestabiliti.

Il progetto di illuminazione decorativa, dunque, dev’essere pianificato seguendo la funzionalità che intendi dare al ristorante all’aperto e deve prevedere:

  • Luce accogliente, in grado di offrire un servizio di qualità durante la cena;
  • Presenza di colore, meglio se caldi e decisi per attrarre clienti;
  • Ottimizzazione degli spazi, per non correre il rischio di esagerare con le installazioni luminose.

 

karman-illuminazione-esterna-ristoranti-bar-black-out-ali-baba

Blackout e Alì Babà

3. Posizionamento delle lampade outdoor rispetto ai tavoli

Una delle soluzioni più apprezzate è quella di integrare le piantane con le applique e le lampade da tavolo.

Puoi sfruttare le pareti esterne del locale per fissarle e direzionare il fascio luminoso verso una serie di tavoli. Inoltre, per dare un accento in più all’illuminazione, potresti posizionare una lampada da terra ogni due o tre tavoli.

Un ultimo aspetto da non trascurare è l’illuminazione del tavolo su cui mangeranno i commensali. Un esempio è posizionare una lampada da tavolo al centro, come Bacco, per illuminare il menu e le portate, senza rinunciare però a quel clima intimo che richiedono le serate estive.

Per l'intensità della lampada da tavolo puoi orientarti verso una luce soffusa. In questo caso, però, bisogna far attenzione a non rendere l’ambiente troppo buio.

Per tutti le lampade puoi scegliere diverse tonalità di luce, sia fredda che calda, a seconda del tipo di fascio di luce che vuoi direzionare in una zona particolare, o se vuoi mettere in risalto un dettaglio dell’esterno come un giardino o illuminare la zona della piscina.

In questo modo il tuo progetto di illuminazione godrà di diversi strati di luce che daranno movimento e personalità al ristorante all’aperto.

karman-bacco-tobia-illuminazione-esterna

Bacco e Tobia

4. Realizzazione di un percorso di luce che guidi i clienti negli spazi esterni del ristorante

Per accompagnare i clienti dall’ingresso del ristorante fino ai tavoli senza farli sentire disorientati, è fondamentale prevedere un’illuminazione che tracci bene il percorso.

A questo scopo potresti illuminare e decorare i percorsi con soluzioni dal design che ricordano la vegetazione, come la lampada Xana, così da integrarle come parte del giardino accanto al vialetto.

Altra soluzione originale e di design è quella di scegliere installazioni che richiamano alla mente gli attrezzi tipici del giardinaggio, come la lampada Tobia

Anche in questo caso puoi creare un effetto di decorazione luminosa molto particolare e originale, combinata con una funzionalità puntuale ed efficace.

 

xana-karman-outdoor-decorative-lamps

Xana

5. Intensità di luce delle lampade per ristorante all’aperto

Scegliere la luce calda o fredda dipende da diversi fattori: in primis dalla scelta stilistica e dalla personalità che hai stabilito per il ristorante all’aperto in questione.

In linea di massima, puoi tenere presente che:

  • Le luci calde garantiscono un’atmosfera romantica, e quindi sono più adatte a un ristorante in stile più chic ed elegante;
  • Le luci fredde, al contrario, si prestano perfettamente ad un ambiente dall’effetto più moderno e minimalista.

Entrambe le scelte si adattano a stili diversi, ma l’importante è non esagerare mai con l’intensità di luce.

 

karman-illuminazione-giardino-tobia

Tobia

Illuminazione per ristorante all’aperto: decora con la luce

La giusta illuminazione decorativa del ristorante è ciò che dona risalto ai piatti dello chef: una luce viva e brillante trasforma il tavolo in una vera e propria scenografia del gusto.

Sotto la corretta tonalità di luce, infatti, i colori delle pietanze diventano più intensi, rendendo i piatti immediatamente più appetitosi alla vista.

Inoltre la luce trasforma ogni spazio rendendolo ideale per ogni occasione, che si tratti di una cena di lavoro o cena romantica.

Ecco perché è consigliabile prevedere nel tuo progetto di illuminazione un sistema di luce flessibile. In questo modo, infatti, potrai creare la giusta atmosfera per ogni tipo di evento, soddisfacendo i clienti con scenografie luminose diverse che trasformano il ristorante in un luogo sempre differente, originale e ricercato.

Il successo di un ristorante è direttamente proporzionale alla sua capacità di meravigliare e di regalare emozioni: dare al cliente la sensazione di trovarsi in un luogo esclusivo, raffinato, che integra sapientemente gusto e charme, significa convincerlo a ritornare e a parlarne ad altri. 

L'illuminazione contribuisce a contraddistinguere il locale rendendolo riconoscibile e unico anche grazie all’utilizzo di lampade decorative di design, non anonime e standardizzate.

 

Cosa valutare prima di progettare l'illuminazione esterna di locali e strutture ricettive

 

Per maggiori informazioni, supporto e assistenza nella scelta corretta dei giusti modelli di lampade per il tuo progetto di illuminazione decorativa, non esitare a contattarci a questo link. Siamo a tua completa disposizione.

Camilla Rossi

AUTORE

Camilla Rossi

CHI SIAMO

Karman-logo-black

Karman, azienda tutta italiana, è nata nel 2005 a Fossombrone. Il suo mondo si muove con naturalezza attraverso un originale e personale uso decorativo della luce sia in ambienti privati che in ambienti contract

LEGGI TUTTO »

SEGUI KARMAN