Design Interni

Consigli di illuminazione: creare un'atmosfera rilassante per wellness e spa


Pubblicato il 24 settembre 2021

Nelle migliori aree wellness e spa regna un’inconfondibile clima di totale distensione, pace e relax: sensazioni che delineano il profilo sensoriale e percettivo di questi particolari ambienti dedicati al comfort e al benessere. Come ben sai, per enfatizzare il concept di terme e zone wellness e al contempo infondere un’atmosfera distensiva e intima, è importante creare una coreografia luminosa ad hoc: accattivante e funzionale agli spazi.

In che modo? Te lo mostriamo in questo articolo. Di seguito troverai alcuni suggerimenti utili in merito alla scelta delle soluzioni ideali per il tuo progetto e al loro corretto posizionamento nelle varie aree focali.

6 consigli per creare un’atmosfera rilassante per wellness e spa attraverso l’illuminazione

Il tuo principale obiettivo è far in modo che gli ospiti si sentano completamente a loro agio sin da subito.

Per farlo occorre scegliere delle soluzioni dalla forte personalità estetica, nonché fonti di luce morbida e indiretta, adatte a “dipingere” un'atmosfera intima e confortevole all’interno del centro benessere.

A seguire, 6 consigli utili pensati per poter infondere un clima rilassante nell’area spa e wellness attraverso l’illuminazione:

  1. Parti con il piede giusto: non aggiungere troppi corpi illuminanti
  2. Lascia che le zone relax godano di luminosità morbida e indiretta
  3. Per le docce opta per delle luci riflesse
  4. In piscina posiziona dei punti luce focali
  5. Prediligi luci a bassa intensità per la sala massaggi
  6. Corridoi e aree di passaggio: fai in modo che le luci guidino gli ospiti

Procediamo per gradi.

1. Parti con il piede giusto: non aggiungere troppi corpi illuminanti

Come si suol dire: meglio pochi ma buoni. Nella progettazione illuminotecnica di una spa o di un centro benessere l'errore più comune è quello di aggiungere troppi corpi illuminanti, che diffondono una quantità eccessiva di luce.

Così facendo, oltre a rendere pesante l’effetto visivo finale, si interferisce con l’obiettivo principale di un’area wellness e spa: assicurare al cliente relax e comfort totale.

Non è detto che un ambiente molto luminoso sia necessariamente positivo per i tuoi clienti. Infatti, per l’illuminazione di questi particolari ambienti, è essenziale concentrarsi sulla qualità delle sorgenti di luce piuttosto che sulla quantità. L'intero ambiente deve essere accogliente, confortevole e deve aiutare gli ospiti a sentirsi a proprio agio e in intimità.

Sarà sufficiente installare poche lampade per delineare una scenografia piacevole ma d’impatto e con pochi LUX ciascuna, così da permettere agli ospiti di rilassarsi e muoversi in totale sicurezza. Nello specifico, saranno sufficienti fonti di luce tra i 10 a 20 lx.

 

Wellness Spa Cell

Cell

2. Lascia che le zone relax godano di luminosità morbida e indiretta 

Se desideri creare un’atmosfera rilassante per centri wellness e spa, inizia dalla zona relax/lounge.

Questa specifica area è adibita a piccoli break o ad attimi di relax in gli ospiti si rilassano stendendosi su dei comodi lettini sorseggiando bevande salutari e dissetanti. 

Ecco perché all'interno di questo spazio è necessario conferire luce indiretta preferendo delle gradazioni di illuminazione morbida. In questo caso, ti consigliamo di prediligere fonti di luce calda, con temperatura compresa tra un minimo di 2200 K e un massimo di 3000 K.

 

Wellness Spa Black Out

Black Out

3. Per le docce opta per delle luci riflesse

All’interno delle docce, gli apparecchi di illuminazione devono avere un grado di protezione IP maggiore.

Pertanto, in caso non fosse possibile ottenere una luce indiretta, ti consigliamo di optare per delle sorgenti di luce regolabili - come delle applique, ad esempio - che permettano di dirigere i fiotti luminosi verso le pareti.

In questo modo, potrai creare uno scenario unico dall’aspetto confortante e rarefatto, ma senza compromettere il comfort visivo e la funzionalità degli spazi.

Scegli delle lampade di design in sintonia con il concept della spa e utilizza luci LED RGB - rosse, verdi e blu - per la cromoterapia se richiesto dal tuo committente.

 

Wellness Spa Black Out

Black Out

4. In piscina posiziona dei punti luce guida

La progettazione illuminotecnica delle piscine per wellness e spa ha bisogno di particolari attenzioni.

Oltre all’illuminazione subacquea - da prediligere luci LED colorate, RGB o idealmente RGB + W che consente di diffondere luce bianca quando serve - sarà necessario introdurre dei punti luce guida attorno al perimetro della vasca.

In questo modo, le lampade fungeranno da riferimento visivo e orientare e spaziale e, inoltre, conferiranno un tocco decorativo in più all’ambiente.

 

Wellness Spa Black Out

Black Out

5. Prediligi luci a bassa intensità per la sala massaggi

La sala massaggi è una vera e propria oasi di relax e distensione, motivo per cui anche qui sarebbe meglio optare per luci a bassa intensità.

Per questo spazio prediligi un'illuminazione calda favorita da luce LED indiretta o filtrata e morbida, a bassa intensità: è importante che il cliente si senta rilassato e a suo agio.

Affinché il personale possa esaudire le richieste degli ospiti in merito all'intensità della luce, ti consigliamo di selezionare delle soluzioni con dispositivo dimmerabile.

In questo modo i terapisti potranno scegliere di creare l'atmosfera più adeguata per sala adibita a massaggi e trattamenti.

 

Wellness Spa Black Out

Black Out

6. Corridoi e aree di passaggio: fai in modo che le luci guidino gli ospiti

Lungo i corridoi la luce dovrebbe aiutare gli ospiti a orientarsi, senza però affaticare gli occhi o abbagliare.

Delle plafoniere o delle sospensioni oppure anche delle soluzioni da terra potrebbero essere ideali per conferire luce fioca e tenue ma comunque funzionale a queste aree di passaggio.

 

Wellness Spa Black Out

Black Out

Le lampade Karman ideali per dare luce alle aree wellness e spa del tuo progetto

Versatilità, elevate performance, appeal visivo e notevole potenziale decorativo: sono queste le caratteristiche di spicco delle lampade Karman. Soluzioni di design in grado di adattarsi ad ogni tipo di concept stilistico e ambientazione.

Per il particolare contesto di centri benessere, aree wellness e spa, servono modelli di forte carattere estetico e funzionalità. Ecco le lampade ideali per queste location:

A seguire, la descrizione tecnica di ciascuna.

 

Ottimizzare la progettazione di un impianto d'illuminazione in 8 semplici mosse

 

Black Out: illuminazione ottimale in versione piantana e sospensione

E’ impossibile non riconoscere Black Out, con la sua solida struttura in metallo verniciato bianco e il paralume in filamento di vetroresina trasparente. Una raffinata creazione firmata dal designer e art director Matteo Ugolini.

Il materiale intrecciato permette alla luce di filtrare attraverso minuscoli fori nella trama, creando così disegni di luce sempre nuovi e seducenti.

Ovviamente, la lampada è personalizzabile a discrezione del committente e anche a seconda del concept di arredamento dell’ambiente. Si può avere di colore blu, giallo, viola o della tonalità che più desidera il cliente.

E’ disponibile in più soluzioni: in questo caso la vediamo in versione piantana e sospensione.

Nel primo caso, risulterebbe perfetta a fianco di poltroncine da conversazione in aree lounge indoor e outdoor, oppure ai lati dei lettini in zone relax in cui gli ospiti potranno comodamente stendere per riposarsi, bere una bevanda calda o sfogliare una rivista.

Nel secondo caso, è ideale per illuminare l’area ristoro e la piscina e donare così luce chiara e direzionale, disegnando un percorso luminoso facile da seguire e bello da vedere.

 

Wellness Spa Black Out

Black Out

L’inconfondibile gusto minimal di Cell si adatta ad ogni spazio

Lo spirito sobrio e solenne delle antiche lanterne cinesi rinnovate nel design con una struttura in filo metallico bianco - o nella nuova versione bronzo - e un paralume in lino o in plexiglass opalino - rispettivamente pensate per ambientazioni indoor e outdoor.

Ecco l’essenza pura di Cell: lampada dall’inconfondibile gusto minimal progettata da Matteo Ugolini. Spoglia di qualsiasi eccesso ornamentale, si integra alla perfezione in ogni scenario di illuminazione.

Di impatto nella versione sospensione - con annessa una piccola nappa in seta - da collocare eventualmente lungo i corridoi della spa o all’interno delle cabine del centro estetico.

In versione piantana veste i panni di un autentico elemento d’arredo che al contempo regala luce energica e ben diffusa: altamente funzionale e decorativa a bordo piscina, posizionata a fianco dei lettini.

 

Wellness Spa Cell

Cell

Moby Dick: sospensione elegante e maestosa

Nata dalla mente creativa di Matteo Ugolini: Moby Dick è la soluzione di illuminazione giusta per conferire un tocco di decoro e personalità alle aree di ristoro. Eterea e raffinata, maestosa nelle dimensioni e altamente performante.

Il paralume in vetroresina ingloba la luce dirigendola verticalmente sui tavoli, rendendo così il consumo dei pasti e la lettura dei menù pratica e comoda, e al contempo conferisce all’intera sala un aspetto più confortevole e accogliente.

 

Wellness Spa Moby Dick

Moby Dick

Creare un’atmosfera rilassante per wellness e spa installando lampade di design creativo

La luce è in grado di influenzare il nostro stato d’anima e di modificare la nostra percezione degli spazi. Ecco perché il lighting design gioca un ruolo chiave nel successo del tuo centro benessere.

Ogni fonte luminosa veste un ruolo determinante nel contesto di illuminazione progettato appositamente per il centro wellness e spa designato.

Oltre a garantire un grado di luminosità ottimale per un utilizzo pratico e sicuro degli spazi, le soluzioni scelte per il progetto dovranno adattarsi perfettamente al concept della struttura.

Per fare del tuo progetto un vero e proprio successo, scegli le collezioni Karman: stile e performance garantiti in modelli di grande impatto visivo e decorativo.

Scegliendo i modelli Karman conferirai personalità all’ambiente, darai un senso di continuità estetica agli ambienti e farai comunque sì che l’essenza pura del relax rimanga intatta in ogni area.

 

Ottimizzare la progettazione di un impianto d'illuminazione in 8 semplici mosse

 

Per maggiori informazioni, supporto e assistenza nella scelta corretta delle lampade per il tuo progetto, non esitare a contattarci a questo link. Siamo a tua completa disposizione.

Camilla Rossi

AUTORE

Camilla Rossi

CHI SIAMO

Karman-logo-black

Karman, azienda tutta italiana, è nata nel 2005 a Fossombrone. Il suo mondo si muove con naturalezza attraverso un originale e personale uso decorativo della luce sia in ambienti privati che in ambienti contract

LEGGI TUTTO »

SEGUI KARMAN