Design Interni  / Case Private

Lampade Karman per illuminare il tavolo della cucina al meglio


Pubblicato il 23 aprile 2019

La cucina è da sempre scenario delle nostre routine. È il luogo in cui aromi e sapori prendono vita, la stanza in cui ci si riunisce stando seduti a tavola con amici e familiari per passare del tempo insieme. È proprio attorno a un tavolo in cucina che si inizia a respirare la convivialità in tutta la sua essenza e dove la funzionalità gioca un ruolo fondamentale.

In quanto area task, in cui non solo ci si accomoda per assaporare preziosi momenti di relax, ma anche per preparare ricette e consumare pasti, il tavolo necessita di luminosità omogenea e ben distribuita.

 

New call-to-action

 

Per soddisfare le esigenze dei tuoi clienti, segui i nostri suggerimenti di progettazione: ti accompagneremo passo dopo passo nella scelta delle lampade di design più adatte all’illuminazione del tavolo della cucina.

5 consigli per illuminare il tavolo della cucina al meglio

Illuminare il tavolo della cucina in modo corretto significa garantire illuminazione ottimale al punto centrale della stanza e delinearne il profilo estetico installando una o più soluzioni di lighting design in cui stile e funzionalità convivono in perfetto equilibrio.

Per realizzare al meglio il progetto di illuminazione decorativa per la casa di cui ti stai occupando, segui i nostri 5 consigli di progettazione:

  • Concentrare l’illuminazione attorno al tavolo
  • Valutare forma e dimensioni del tavolo
  • Scegliere il modello di lampada in base all’altezza del soffitto
  • Utilizzare un’unica lampada o un chandelier per tavoli piccoli
  • Creare una composizione di lampade in sequenza per lunghe tavolate

1. Concentra l'illuminazione attorno al tavolo

Il tavolo è il cuore della cucina. È il punto centrale attorno cui ci si appresta a svolgere delle faccende o semplicemente ci si riunisce per consumare dei pasti in famiglia o con degli amici.

Pertanto, l’obiettivo principale è quello di fare del tavolo il punto focale del tuo progetto di lighting design per la cucina, creando attorno ad esso un'atmosfera unica.

In quanto superficie d’interesse, il tavolo dovrà godere d’illuminazione ottimale in grado di assicurare ottima visuale e al contempo delimitare l’area, rendendola intima e confortevole.

2. Scegli il modello di lampada in base all’altezza del soffitto

Soffitto alto o basso?

Prima di selezionare i modelli delle lampade da installare sopra il tavolo della cucina, ti consigliamo di valutare attentamente a che altezza è posto il soffitto. La scelta della soluzione più adatta varia in base all’altezza del soffitto, nello specifico dalla distanza che intercorre tra esso e la superficie da illuminare.

 

Snoob illuminare tavolo cucina

Snoob

Ad esempio, le lampade a sospensione, versatili e mai banali, sono le soluzioni maggiormente utilizzate per dare luce a stanze con soffitti alti o di media altezza, mentre nel caso di spazi con soffitti bassi vengono spesso scelte plafoniere o lampade a incasso.

3. Valuta forma e dimensioni del tavolo

Valutare la forma e le dimensioni del tavolo non determina in modo diretto la scelta della lampada, ma potrebbe esserti di grande aiuto.

Tenere in considerazione le misure del tavolo ti consentirà di determinare quante e quali lampade installare.

Per esempio, l’illuminazione di una tavola tonda non richiede l’installazione dello stesso numero di lampade che potrebbero essere necessarie per illuminare un tavolo lungo e di forma rettangolare. Inoltre, considerando le misure del tavolo, riuscirai ad individuare i modelli più adatti per giocare su contrasti di forme e dimensioni, arricchendo così il potenziale estetico dell’intera area.

4. Tavolo piccolo? Utilizza un’unica lampada o un chandelier di dimensioni adatte

È sempre meglio non esagerare quando di tratta di illuminare tavoli di piccole dimensioni. In questo caso, potresti optare per un’unica lampada di design per il tavolo della cucina oppure scegliere un chandelier importante, tenendo in considerazione dimensione e forma del tavolo.

In entrambi i casi la fonte d’illuminazione dovrà sia garantire luminosità omogenea sia aggiungere una nota di stile al complesso d’arredamento, senza appesantirne l’aspetto estetico.

5. Crea una composizione di più lampade in sequenza per lunghe tavolate

Nel caso di lunghe tavolate, potresti installare più fonti d’illuminazione poste in sequenza sopra il tavolo.

Creare una composizione di lampade risulta sorprendentemente vantaggioso in termini prettamente tecnici ed estetici.

Da un lato, otterrai una composizione estetica di lighting design d’impatto; dall’altro lato, introducendo più punti luce garantirai visibilità ed illuminazione distribuita lungo l’intera superficie.

 

Sisma illuminare tavolo cucina

Sisma

Ecco i 5 passi decisivi per realizzare un progetto di lighting design ben strutturato e di grande valenza tecnica. Ciò che manca è un ultimo tocco di stile, una nota di creatività estetica che solo le lampade di design Karman sanno garantire.

Illuminare il tavolo della cucina con le lampade Karman

Fonti d’illuminazione ottimale e dall’elevato potenziale decorativo, le lampade Karman presentano un inconfondibile gusto retrò che le rende versatili e adatte ad ogni contesto d’arredo.

Di seguito, ti illustreremo le soluzioni di design creativo pensate per dare luce al tavolo della cucina:

  • Alì e Babà
  • Le Pupette
  • Sahara
  • Snoob
  • Sisma
  • Via Rizzo 7

Il fascino senza tempo di Alì e Babà

Il disegno di Alì e Babà trae ispirazione da storie antiche e intriganti, le stesse che hanno affascinato il designer Matteo Ugolini, creatore di questa suggestiva lampada a sospensione.

 

Alì e Babà illuminare tavolo cucina

Alì e Babà

Un elemento di lighting design dal grande carattere estetico sintetizzato in una silhouette lineare e pulita. Disponibile in ceramica bianca smaltata o con paralume in lino bianco, Alì e Babà garantisce luminosità chiara e direzionale alle superfici, ed è perfetta per decorare gli spazi sia singolarmente che in composizione.

Le Pupette: eleganza e spirito materico

Le Pupette nascono dalla mente creativa di Edmondo Testaguzza. Si tratta di lampade a sospensione in ceramica bianca disponibili in tre differenti dimensioni, da installare separatamente o in composizione.

 

Le Pupette illuminare tavolo cucina

Le Pupette

Spirito materico raffinato e illuminazione funzionale: Le Pupette risultano adatte sia per illuminare tavoli di forma rettangolare e allungata o anche tavoli di piccole dimensioni, conferiscono luce direzionale alle superfici e decorano elegantemente gli spazi.

La forma evocativa di Sahara

Sahara, con la sua forma inconfondibile che riecheggia in maniera stilizzata le sagome dei cactus, ci trasporta in un’oasi lontana in cui la luce regna sovrana e indisturbata.

 

Sahara illuminare tavolo cucina

Sahara

Lampada a sospensione, disegnata da Matteo Ugolini, con struttura in ceramica bianca o verde smeraldo lucido e interno del paralume in tinta bianca. Con Sahara la luce si libera energica nell’aria, illuminando verticalmente le superfici.

Snoob: il chandelier di grande presenza scenica

A metà tra tradizione e innovazione, Snoob veste i panni del classico lampadario di dimensioni importanti, spogliandosi al contempo di ogni eccesso decorativo. Si tratta di una lampada a sospensione, realizzata da Matteo Ugolini, dal design sobrio e minimale.

 

Snoob illuminare tavolo cucina

Snoob

Sia in versione small sia in dimensione large, Snoob è in grado di illuminare il tavolo e l’intera cucina di luce intensa e ben distribuita, decorando gli spazi in modo raffinato.

Vibrazioni sensoriali: Sisma, lampada in stile industrial

Sisma è una tra le lampade a sospensione in stile industriale by Karman di maggiore carica estetica. Presenta una struttura a gabbia in tondino metallico in tinta naturale o verniciato bianco, in cui trovano posto tre lampadine, nonché punti di luce calda e intensa, da posizionare a piacere, per creare caleidoscopici disegni di luce.

 

Sisma illuminare tavolo cucina

Sisma

Progettata da Matteo Ugolini, questa sospensione non solo ha la capacità di conferire illuminazione ottimale alle superfici, ma ha inoltre il potere di rapire lo sguardo dell’osservatore, come un autentico oggetto di design ricercato.

Via Rizzo 7: essenziale creatività

Via Rizzo 7 è un viaggio nel passato in cui i ricordi riaffiorano e si materializzano in forme iconiche ed evocative, mentre la luce rimane una costante senza tempo.

 

Via Rizzo 7 illuminare tavolo cucina

Via Rizzo 7

Con il suo paralume, che sembra ricordare la forma dei vecchi lampioni di una volta, posti nei vicoli bui dei piccoli borghi, la sospensione Via Rizzo 7, realizzata da Matteo Ugolini, illumina il tavolo della cucina e arreda l’ambiente con un tocco di creatività.

Il cliente ha di fatto la possibilità di completare la composizione estetica della lampada applicando a piacere gli uccellini Pepo e Maio, accessori aggiuntivi in ceramica bianca ideali per conferire un’ultima nota decorativa.

Scegli le lampade Karman e illumina il tavolo della cucina con stile

Distintive qualità tecniche, concept versatile, sorprendente potenziale decorativo: queste sono le caratteristiche salienti che delineano il profilo strutturale e stilistico delle lampade Karman, non delle semplici soluzioni di lighting design, ma una vera e propria firma di stile ineguagliabile.

Sceglile per il tuo progetto di illuminazione, otterrai un risultato unico nel suo genere.

 

New call-to-action

 

Per maggiori informazioni, supporto e assistenza nella scelta corretta dei giusti modelli di lampade per illuminare il tavolo della cucina che stai progettando, non esitare a contattarci a questo link. Siamo a tua completa disposizione.

Camilla Rossi

AUTORE

Camilla Rossi

CHI SIAMO

karman
Karman, azienda tutta italiana, è nata nel 2005 a Fossombrone. Il suo mondo si muove con naturalezza attraverso un originale e personale uso decorativo della luce sia in ambienti privati che in ambienti contract

LEGGI TUTTO »

SEGUI KARMAN