Design Interni  / Alberghi

Illuminare corridoi di hotel con le lampade Karman


Pubblicato il 06 novembre 2020

Nel corso del tempo, da semplice luogo di passaggio, il corridoio è diventato uno degli ambienti più importanti nel complesso di interni di hotel, poiché funge da collegamento tra zona notte, zona giorno e altre aree della struttura.

Proprio per questo motivo è necessario che, nel complesso d’illuminazione decorativa di hotel, ogni area di passaggio goda di luce artificiale ottimale, affinché possa essere sfruttata con comodità in ogni momento del giorno.

Per quanto riguarda la scelta delle soluzioni d’illuminazione di design più indicate per i corridoi di un hotel è fondamentale tenere in considerazione le dimensioni e l’altezza delle aree di passaggio.

Si tratta di fattori di spazio che variano in base alla progettazione di ciascuna struttura e con essi cambia il tipo d’illuminazione e il modello di lampada necessarie.

In questo articolo, troverai dei suggerimenti di stile e progettazione per illuminare corridoi di hotel nel modo corretto e selezionare le fonti d’illuminazione più adatte per questo scopo.

 

New call-to-action

 

Illuminare corridoi di hotel: consigli utili per illuminare ciascun tipo di area di passaggio

Efficienza e alta valenza tecnica sono gli aspetti imprescindibili che devono caratterizzare ciascuna soluzione pensata per illuminare il corridoio, ovviamente senza sacrificare il lato estetico.

Le fonti d’illuminazione che sceglierete per dare luce all’area di passaggio designata conferiranno punti luce essenziali e allo stesso tempo daranno un tocco di stile distintivo e creatività all’intera area.

La luce ha il potere di influire sulla nostra percezione degli spazi e muta il nostro senso dell’orientamento nell’ambiente. Perciò scegliere delle lampade non idonee per il corridoio potrebbe togliere rilievo alla funzionalità di questa importante area di passaggio.

Per questo motivo è opportuno porre le giuste attenzioni soprattutto sull’ampiezza e l’altezza del corridoio, in modo tale da selezionare il tipo d’illuminazione più adatto per questo ambiente.

Scopriamo insieme il modo migliore per illuminare corridoi di hotel in base a questi due parametri fondamentali:

  • Soluzioni per illuminare un corridoio alto e lungo;
  • Idee per illuminare un corridoio stretto e corto;
  • Lampade ideali per illuminare un corridoio buio.

Analizziamo ciascun punto separatamente.

Soluzioni per illuminare un corridoio alto e lungo

Un corridoio alto e lungo necessita di punti luce ben intervallati negli spazi e distribuiti lungo l’intero percorso, così da assicurare luminosità omogenea in ogni punto. Ecco le lampade Karman ideali per questo tipo di corridoio:

  • Déjà-Vu
  • Make Up
  • Mek
  • Nando

Déjà-Vu è una lampada da parete total white dal paralume in lino candido, progettata da Matteo Ugolini, che offre luce diffusa e morbida all’intera area.

Un’ottima sorgente luminosa, dalla forma evocativa ma estremamente versatile che la rende idonea per conferire luminosità anche ad aree di passaggio di hotel e locali.

 

Illuminare corridoi di hotel con le lampade Karman Deja-vu

Déjà-Vu

Make Up, lampada a incasso ideata da Matteo Ugolini, decora il corridoio con giochi di forme creative e conferisce luminosità diretta al passaggio.

Il vetro trasparente e fumé, che ne costituisce il corpo, rievoca lo stile retrò della lampadina per antonomasia, inserendosi con eleganza nei corridoi di hotel e strutture ricettive.

 

Illuminare corridoi di hotel con le lampade Karman Make Up

Make Up

Mek, che porta la firma di Stefano Bizzarri e Claudio Cinti, è una sospensione dal design ricercato: tre anelli in ceramica bianca di differenti diametri ne costituiscono il corpo, una silhouette dal perfetto connubio tra matericità raffinata e gusto industrial. 

Mek è una soluzione di design che si colloca tra le lampade a sospensione in stile industriale di maggiore carica estetica. È in grado di decorare gli ampi spazi dei soffitti e illuminare in modo diffuso e omogeneo i corridoi più alti ed estesi.

 

Illuminare corridoi di hotel con le lampade Karman Mek

Mek

Nando è un applique industrial, creata da Luca De Bona e Dario De Meo, costituita da un giunto metallico e un tubolare microforato.

Lampada dal design semplice ma accattivante che in tinta dorata, nera o bianca, è capace di conferire una nota di stile all’ambiente.

Nando garantisce luce direzionale e intensa ad ogni angolo del corridoio, confermandosi come ottima fonte di task lighting.

 

Illuminare corridoi di hotel con le lampade Karman Nando

Nando

Idee per illuminare un corridoio stretto e corto

L’illuminazione ideale per un corridoio stretto e corto si può realizzare attraverso l’installazione di un’unica o poche fonti di luce, che oltre a illuminare l’area ristretta, fungeranno da punto di riferimento. Per questa tipologia di area di passaggio ti consigliamo:

  • Alì e Babà
  • Life

Alì e Babà è una lampada applique nata dalla mente creativa di Matteo Ugolini, dalla linea semplice ed elegante, robusta e al contempo delicata con il suo corpo in ceramica bianca smaltata.

Questa lampada, applicata alle pareti in dimensione small o big, da accesa regala fiotti di luce calda diffusa lungo il corridoio, mentre da spenta diventa un originale elemento decorativo.

 

Illuminare corridoi di hotel con le lampade Karman Ali e Baba

Alì e Babà

Life è un’altra sospensione firmata Matteo Ugolini, dal grande potenziale decorativo e luminoso. Il tessuto denim con finitura vintage avvolge la struttura allungata in filo metallico e direziona la luce in senso direzionale.

Solo piccole porzioni luminose riescono a sfuggire, attraversando gli strappi del paralume per poi diffondersi nell’ambiente in modo tenue e creare così un’atmosfera confortevole.

 

Illuminare corridoi di hotel con le lampade Karman Life

Life

Lampade ideali per illuminare un corridoio buio

È comune trovare in alcune aree di hotel e strutture ricettive, corridoi bui, ciechi e privi di potenziali vie d’accesso di luce naturale, come porte o finestre, ad esempio.

In questo caso sono essenziali delle fonti d’illuminazione di temperatura intensa, che fungano da punti focali all’interno del passaggio. In questo caso, potresti optare per:

  • Marnìn
  • Ti Vedo

Marnìn è la lampada applique creata da Matteo Ugolini, soluzione d’illuminazione ideale per conferire un pizzico di personalità ad un’area di passaggio. La ceramica bianca opaca assume le sembianze di un cervo che fa capolino dalla parete, imboccando una lampadina, nonché ottima fonte di luce diretta.

 

Illuminare corridoi di hotel con le lampade Karman Marnìn

Marnìn

Ti Vedo al contrario assomiglia ad un innocuo gufetto che appollaiato sulla parete, illumina con i suoi grandi occhi luminosi gli spazi più bui in modo efficace. Un’altra lampada nata dal disegno di Matteo Ugolini, che funge da ottima fonte di luce e piacevole accessorio di design.

 

Illuminare corridoi di hotel con le lampade Karman Ti Vedo

Ti Vedo

Funzionalità e design: i fattori imprescindibili per illuminare al meglio i corridoi di un hotel

Funzionalità e design costituiscono il binomio inscindibile che rende una semplice fonte d’illuminazione la lampada perfetta per dare personalità ad un luogo e soprattutto per illuminarlo in modo efficace.

I corridoi sono importanti aree di passaggio che collegano le differenti zone della struttura ricettiva che ti è stata commissionata.

È pertanto fondamentale che l’impianto d’illuminazione progettato per questo spazio garantisca massima efficienza e assicuri comfort e sicurezza ad ogni spostamento.

Seguendo i nostri consigli su come illuminare corridoi di hotel in modo corretto, realizzerai un progetto di grande impatto estetico e dal grande valore tecnico.

 

New call-to-action

 

Per maggiori informazioni, supporto e assistenza nella scelta corretta dei giusti modelli di lampade per illuminare corridoi di hotel e strutture ricettive, non esitare a contattarci a questo link. Siamo a tua completa disposizione.

Camilla Rossi

AUTORE

Camilla Rossi

CHI SIAMO

karman
Karman, azienda tutta italiana, è nata nel 2005 a Fossombrone. Il suo mondo si muove con naturalezza attraverso un originale e personale uso decorativo della luce sia in ambienti privati che in ambienti contract

LEGGI TUTTO »

SEGUI KARMAN