Ristoranti  / Design Interni

Illuminare il bancone di un bar o ristorante: guida alla scelta delle lampade


Pubblicato il 19 marzo 2019

In un ristorante, ogni postazione da lavoro e sala adibita agli ospiti necessita di essere illuminata al meglio. Corridoi, dining area, bar, postazione cassa, lounge e toilette, sono le principali aree del locale in cui l’illuminazione gioca un ruolo decisivo.

Le lampade, scelte per illuminare ciascuna di queste aree, dovrebbero garantire una luminosità tale da assicurare lo svolgimento delle attività in totale comfort e dare un aspetto unico e caratterizzante ad ogni ambiente.

Prendiamo in esame l’illuminazione del bar, nello specifico del bancone. In questo caso, è opportuno che le superfici destinate al servizio e i piani di lavoro godano di task lighting efficaci, per permettere al personale di lavorare con fluidità e rispondere ai bisogni della clientela.

I clienti seduti al bancone si aspettano di consumare il proprio drink immersi in un’atmosfera confortevole.

Trovare soluzioni in grado di rispondere a queste esigenze può sembrare difficile, ma non è impossibile. Con i nostri consigli riuscirai a selezionare le lampade ideali per questa postazione.

 

New call-to-action

 

Illuminazione del ristorante: le lampade da scegliere per il bancone del bar

L’impiego di un modello specifico di lampada varia a seconda del design della zona bar e del tipo d’illuminazione desiderata per il bancone. Questa postazione, di fatto, può essere concepita in forme diverse, ognuna di esse studiata per accogliere la clientela in modo differente.

Nello specifico si parla di bancone:

  • A barra dritta
  • A “L”: costituito da due ripiani disposti appunto a “L”
  • A “U”: classica forma a ferro di cavallo
  • Corner bar: struttura simile alla “L” con l’aggiunta di un ripiano a 45° gradi tra le due barre principali.

Ovviamente, il numero di punti luce necessari aumenta o diminuisce in base all’estensione del piano di lavoro del bancone. Ad ogni modo, quest’area task dovrebbe godere d’illuminazione distribuita lungo l’intera superficie di servizio.

Alì e Babà e 24 Karati: sospensioni di design

Tra le soluzioni più utilizzate per conferire illuminazione al bancone del bar in un ristorante troviamo le lampade a sospensione. Sono ottime fonti di luce direzionale, pendono dal soffitto diventando piacevoli elementi di decoro e per questo motivo risultano essere le soluzioni più versatili e adattabili ad ogni configurazione di arredamento del bar.

 

24 Karati bancone

24 Karati

Una cascata di sospensioni 24 Karati si presta perfettamente all’illuminazione del bancone a barra dritta, regalando all’osservatore un’esperienza visiva d’impatto. Le differenti forme delle lampade realizzate da Matteo Ugolini, in vetro incamiciato paglierino trasparente, dominano l’ambiente con eleganza e creano un’atmosfera dinamica. La luce attraversa la fine materia vitrea e si diffonde soffusa e tenue, illuminando la postazione in modo ottimale.

 

Alì e Babà bancone

 Alì e Babà

Anche Alì e Babà, con la sua struttura semplice e materica, risulta perfetta per questa postazione. Il paralume in ceramica bianca dalla forma allungata, direziona la luce sul piano di lavoro, garantendo un’illuminazione chiara e diretta. Questo modello di sospensione, disegnato da Matteo Ugolini, oltre a dare luce al bancone funge da sofisticato elemento decorativo.

Dai luce al bancone con stile: scegli Life, Moby Dick o Le Pupette

 

Le Pupette bancone

 Le Pupette

La ceramica torna ad arricchire l’angolo bar con Le Pupette, sospensioni progettate da Edmondo Testaguzza, le cui sagome vintage riportano in auge un gusto retrò sempre attuale e adatto ad ogni ambiente. Le Pupette, in tre diverse forme, sospese al di sopra del bancone regalano disegni di luce diversi e giocosi, arricchendo l’interno bar con innata capacità ornamentale.

 

Life bancone

Life

Se desideri infondere un clima intimo e riservato nell’angolo bar del ristorante, ti consigliamo Life, sospensione firmata Matteo Ugolini dal fascino antico. Un fascio di luce calda attraversa la struttura slanciata del paralume in tessuto denim con finitura vintage, offrendo ottimi livelli di task lighting. Al contempo, piccoli fiotti di luce penetrano tra gli strappi della stoffa usurata liberandosi nell’atmosfera in modo delicato.

 

Moby Dick bancone

Moby Dick

Nella selezione di lampade per il bancone del bar, si può inserire sicuramente Moby Dick, ideata da Matteo Ugolini. Si tratta di una sospensione in vetroresina bianca dalla forma unica e inusuale, che così sinuosa e affascinante sa rapire lo sguardo dell’osservatore e sedurne i sensi. Questa soluzione è in grado sia di conferire illuminazione diretta e funzionale alle postazioni del bancone, sia di decorare gli spazi con classe e sofisticatezza.

Illuminazione in stile industrial o classico: a te la scelta

 

Nando bancone

Nando

Le lampade a sospensione in stile industriale, riescono a sposarsi felicemente con qualsiasi concept di arredamento e per questo risultano estremamente versatili. Prendiamo come esempio Nando, sospensione disegnata dai designer Luca De Bona e Dario De Meo, dal design minimal in quanto costituita unicamente da un tubolare microforato e da un giunto metallico.

Questa soluzione, installata singolarmente o in composizione al di sopra del bancone, fornisce all’intera superficie di servizio punti luce funzionali e, grazie alla sua inimitabile capacità decorativa, dona un aspetto nuovo e ricercato al locale.

 

Nando e Snoob bancone

Nando e Snoob

È possibile abbinare Nando ad altre lampade dal design creativo, come Snoob, ad esempio. Parliamo di un lampadario dalla forma imponente, realizzato dal Matteo Ugolini, i cui bracci sinuosi ma privi di qualsiasi eccesso, sono il prodotto di una accurata ricerca stilistica volta alla pulizia estrema e all’essenzialità.

 

Sahara bancone

Sahara

Se sei alla ricerca di forme più classiche ed evocative, scegli Sahara, sospensione dalla struttura robusta e materica firmata Matteo Ugolini, capace di illuminare al meglio le superfici task del bancone. Sospesa dall’ampio soffitto, con il suo corpo in ceramica verde ramato, Sahara decora l’ambiente e aggiunge un elegante tocco di colore intenso.

Imposta il mood dell’ambiente con Domenica, Ginger e Ceraunavolta

 

Domenica bancone

Domenica

Domenica è una lampada sospensione di grande valore estetico ideata da Luca De Bona e Dario De Meo che, con la sua caratteristica forma a campana si adatta al “corner bar” e regala magie di luce speciali. Luminosità calda e intensa fuoriesce dal paralume in gesso bianco e sembra irradiarsi lungo le maglie della rete metallica dorata, propagandosi direttamente sul piano di lavoro.

Per un’autentica nota di classe e stile, vi consigliamo di scegliere Ceraunavolta per l’angolo bar, a barra dritta o “a L”. Nuvole di vetro soffiato trasparente dall’aspetto incantevole, ideate da Edmondo Testaguzza e Matteo Ugolini, utilizzabili singolarmente o in composizione, scintillano come veri cristalli al di sopra del bancone e garantiscono illuminazione decorativa e funzionale per l’intera area.

 

Ginger bancone

Ginger

Con Ginger, creazione di Edmondo Testaguzza, il vetro assume forme dal sapore retrò, tingendosi di giallo paglierino. Questa sospensione assicura luce diretta e filtrata, delineando un clima confortevole e ideale per poter passare del tempo seduti al bancone godendo di ottima visibilità.

Lampade per il bancone del bar: funzionalità e design creativo

L’angolo bar di un ristorante deve godere di luce ottimale, garantendo un indisturbato svolgimento delle attività, e al contempo di un’atmosfera suadente e vibrante dal punto di vista estetico.

Le lampade a sospensione risultano essere, in questo senso, le soluzioni più valide, poiché riempiono gli spazi arricchendo l’ambiente in stile e gusto, come dei veri e propri accessori di design, inoltre conferiscono livelli indispensabili di task lighting all’intero bancone.

La progettazione dell’illuminazione di questa postazione, nonché scenario principale di convivialità e di scambio tra cliente e personale, necessita di essere studiata nel dettaglio dal punto di vista strutturale ed estetico.

Le soluzioni ideali per questa area non solo uniscono funzionalità e stile, ma presentano caratteristiche essenziali per garantire un’illuminazione d’interni di qualità:

  • Creano atmosfera
  • Illuminano l’intera superficie
  • Guidano gli ospiti verso l’area d’interesse
  • Si adattano agli spazi

Per trasformare il tuo progetto di lighting design in un’impresa di successo e grande valenza tecnica, scegli delle lampade adatte all’illuminazione decorativa per il ristorante e le sue principali aree, capaci di rispondere alle esigenze pratiche e stilistiche dell’intera area.

 

New call-to-action

 

Per maggiori informazioni, supporto e assistenza nella scelta corretta dei giusti modelli di lampade per illuminare il bancone del bar nel ristorante di cui ti stai occupando, non esitare a contattarci a questo link per approfondire sull'illuminazione per ristorante. Siamo a tua completa disposizione.

Camilla Rossi

AUTORE

Camilla Rossi

CHI SIAMO

karman
Karman, azienda tutta italiana, è nata nel 2005 a Fossombrone. Il suo mondo si muove con naturalezza attraverso un originale e personale uso decorativo della luce sia in ambienti privati che in ambienti contract

LEGGI TUTTO »

SEGUI KARMAN